INFRA.MOD.

Progettazione Integrata. Consulenza e assistenza tecnica alla progettazione ed alla modellazione BIM di opere infrastrutturali.

Ingegneria Infrastrutturale

La modellazione BIM garantisce il coordinamento fra i soggetti coinvolti in tutte le fasi e permette una valutazione preventiva degli impatti e dei costi.

Reti Tecnologiche e Sottoservizi

Acqua, gas, impianti tecnologici, fogne... Solo il BIM può risolvere i problemi di gestione delle interferenze e programmazione della manutenzione.

Architettura ed Edilizia Civile

Il modello di progetto racchiude le caratteristiche architettoniche, strutturali e impiantistiche dell'opera ed è utile nell'intero ciclo di vita del manufatto.

Idraulica, Ambiente e Territorio

La rappresentazione del territorio esistente e la simulazione tridimensionale delle possibili trasformazioni permettono di effettuare delle scelte oculate

Obiettivi

INFRAMOD è orientata a soddisfare le esigenze dei committenti pubblici e privati nel settore della progettazione infrastrutturale, architettonica, strutturale e geospaziale e della modellazione e animazione 3D. Grazie all’esperienza dei tecnici ed all’utilizzo dei più moderni sistemi informatici, l’azienda si propone come “Integratore di Sistema” di nuova generazione, in grado di semplificare e standardizzare il flusso di lavoro, garantendo l’accesso alle informazioni a tutti i soggetti coinvolti nel processo. L’azienda crede fortemente nei benefici che l'adozione del BIM può portare e prevede un approccio legato all’intero ciclo di vita dell’infrastruttura: Pianificazione, Rilievo e rappresentazione delle condizioni esistenti, Disegni preliminari e studio alternative, Progettazione parametrica, Analisi multidisciplinare, Visualizzazione e Animazioni 3D, Fasi di Costruzione, Manutenzione. Per noi il processo BIM è COLLABORAZIONE, AFFIDABILITÀ E CONDIVISIONE.

Scopri di più!

Interoperabilità e IFC

Nelle NBIMS-US (National BIM Standard- United States) si definisce l’interoperabilità come “uno scambio di dati a livello di software tra diverse applicazioni, ciascuna delle quali deve possedere una propria struttura di dati interna. In pratica è la capacità di gestire e i dati di un progetto a livello elettronico e di scambiarli tra i vari soggetti che collaborano nel processo edilizio. Lo scambio automatico dei modelli e di altri dati da essi generati tra le diverse piattaforme software è un requisito essenziale perché il BIM venga utilizzato come metodologia di processo. Per far ciò BuildingSMART ha realizzato uno standard aperto e internazionale per lo scambio di dati BIM denominato Industry Foundation Classes (IFC) supportato da 150 applicazioni software in tutto il mondo del settore AEC. La BuidingSMART ha lanciato il progetto P6 " IFC Alignment" per la progettazione infrastrutturale. Esso sarà la base per ulteriori progetti , come quali “IFC-Bridge” and “IFC-Road”, e fornisce il modello di dati per le informazioni di allineamento 3D e 2D per la localizzazione spaziale delle risorse infrastrutturali.

Il BIM per le Infrastrutture.

Chi siamo

InfraMOD è una società di ingegneria italiana con sede a Roma. Nasce dalla collaborazione di un team di tecnici specializzati nelle diverse discipline con comprovata esperienza nella progettazione e gestione di progetti complessi.

Lavora con noi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.